Tu cosa farai?

Essere cristiani è un fatto di scelta! Possiamo nascere in una nazione che si professa cristiana, ma non essere affatto dei veri cristiani. Possiamo anche aver ricevuto un’educazione cristiana, ma vivere seguendo modelli opposti a quelli di Cristo.

Si sceglie, con tutto il cuore, di diventare veri cristiani, cioè di seguire pienamente una persona: Gesù Cristo.

Non significa diventare religiosi, non significa seguire qualche strana setta, non significa diventati fanatici di qualche ideologia, semplicemente diventare cristiani veri, sinceri. Abbiamo fatto questa scelta perché abbiamo trovato piana soddisfazione nelle risposte che la Bibbia dà ai problemi più importanti della vita.

Inoltre, abbiamo realizzato in prima persona, attraverso l’intelletto ma anche attraverso le esperienze  di ogni giorno, che Gesù Cristo è vivente e può esercitare una meravigliosa influenza nella vita dell’uomo, nella tua vita.

Dio ci ha fatto realizzare un profondo cambiamento, sin da quando l’abbiamo preso in parola, volendo sinceramente rinunciare al peccato (egoismo, invidia, orgoglio, ingiustizia, gelosia, odio, immoralità, menzogna… ) ed accettando, da quel momento in poi, Gesù Cristo, non solo come Colui che ci ha salvati dall’influenza del male e ci ha donato la vita eterna, ma anche come Signore della nostra vita in ogni senso.

Gesù disse: “io sono venuto perché abbiano vita e l’abbiano in esuberanza” (Giovanni 10:10). Gesù non è venuto per “costringere” l’uomo ad osservare rigide regole, ma per darci libertà, per donarci la vera vita, per rendere l’uomo davvero felice.

Siamo convinti che la Bibbia non sia un libro qualsiasi e che ha ragione quando dice che l’uomo è incapace di migliorarsi da sé, e che c’è un Dio santo e giusto che non è passivo di fronte ai nostri peccati. Ogni uomo, compreso me e te, merita la condanna di Dio, ma Iddio mostra la grandezza del proprio amore per noi, in quanto che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi. (Romani 5:8).

Tu cosa farai?

Infatti, il salario che ogni uomo riceverà a causa del peccato è la morte, ma il dono che Dio ha provveduto in Cristo Gesù per ognuno di noi, è la vita eterna. (Romani 6:23).

E tu, cosa farai di Gesù? Hai forse paura di accettarlo e seguirlo? Pensi che sia solo un fatto di religione? Forse pensi di sapere tutto intorno alla Bibbia senza averla mai letta interamente? O preferisci evitare le tue responsabilità, e nemmeno considerare la verità, per paura che questa abbia qualche influenza nella tua vita?

Adesso, la responsabilità di scelta è solo tua. Tocca a te decidere cosa fare di Gesù, del dono che Dio ti vuole offrire. Tocca a te decidere se accettare o rifiutare Gesù, l’unica persona in grado di dare un senso pieno e vero alla tua vita.

Noi abbiamo provato personalmente come la presenza di Cristo Gesù possa realmente cambiare una vita e ti invitiamo a fare la stessa esperienza, a decidere di essere un vero cristiano, cioè seguire pienamente il Signore Gesù.